La danza fra pescherecci, una magia che si rinnova ogni notte

video Tutto intorno, la notte ha spento il vociare della città. La quotidianità dei pescatori scorre su un binario che non si incrocia mai con quella di chi non vive il mare, se non al ritorno in porto. È il viaggio dei pescatori di Chioggia. Ogni notte lasciano il porto di Sottomarina, spingendosi nella notte che inghiotte il mare, tornando carichi del pesce che meno di 24 ore dopo riempirà i banchi dei supermercati Pam. Sono le 4.30 quando Gimmi Zennaro lascia il porto a bordo del suo Profeta, affiancato dall'Audace, peschereccio gemello. Si punta a quella linea immaginaria che unisce le dighe di Sottomarina e di Ca' Roman, e poi 20, 30, 40 miglia più in là, dipende dalla stagione. Intanto alle spalle le luci della città diventano un filo dorato, mentre i due pescherecci gemelli vengono inghiottiti dalla notte. Tutto nasce dal mare, da quella danza dei pescherecci che, nonostante avanzamenti tecnologici e nuove strumentazioni, si ripete uguale da sempre. Il sole scandisce movimenti e sequenze, prima colorando di rosso l'orizzonte, poi sbucando oltre la linea del mare per salire rapidamente. L'ecoscandaglio serve a individuare lo spazio dove si muove il banco di pesci, l’occhio fa il resto. Infine subentra il mestiere, che fa dire basta, anche quando il mare avrebbe altro da offrire. Fino alla notte successiva. Laura Berlinghieri

Senza Titolo

l'intervista«Le tartarughe non sono animali aggressivi, attaccano solo se si sentono minacciate». A rassicurare i bagnanti di Sottomarina dopo i recenti episodi di morsi tra le onde è Guido Pietroluongo, medico veterinario del gruppo di ricerca Cert (Cetacean strandings emergency response team) del

Pulizia di Ca' Roman raccolti 170 sacchi

CHIOGGIA Centosettanta sacchi di immondizia. Questo il bottino della pulizia straordinaria dell'arenile di Ca' Roman, organizzata dall'associazione Amico Giardiniere in collaborazione con la Lipu. Gli oltre 100 volontari, arrivati anche da Padova (associazione Retake) e Venezia (Venice calls), si so

Pulizia di Ca’ Roman raccolti 170 sacchi

article CHIOGGIA Centosettanta sacchi di immondizia. Questo il bottino della pulizia straordinaria dell’arenile di Ca’ Roman, organizzata dall’associazione Amico Giardiniere in collaborazione con la Lipu. Gli oltre 100 volontari, arrivati anche da Padova (associazione Retake) e Venezia (Venice calls), si...

e.b.a.