Senza Titolo

il concorso«Il coronavirus è più cattivo con chi fuma». Un messaggio di prevenzione contro il tabagismo e correlato alla grande emergenza sanitaria di queste settimane è quello lanciato dai ragazzi delle scuole della Riviera del Brenta e del Miranese nell'ambito di un concorso ad hoc contro il fumo.

Le colonnine per auto verso l'installazione

MIRANOManca sempre meno per l'installazione delle colonnine di ricarica per auto e moto elettriche, passo importante per incentivare la mobilità sostenibile. Il progetto, nato da un accordo tra il Comune ed Enel X Mobility, ha superato tutti i passaggi burocratici ricevendo dagli uffici le autorizza

Un mese di eventi per la festa della donna

MIRANO. Calendario ricco di appuntamenti per la Festa della donna. Sabato 7 alle 16 in Villa XXV Aprile l'apertura della mostra dell'Arcam "Ricamo, merletto, maglia, ceramica, carta e... dintorni". L'8 marzo sarà una giornata intensa di iniziative: in piazza Martiri ci sarà un gazebo del coordinamen

Un mese di eventi per la festa della donna

article MIRANO. Calendario ricco di appuntamenti per la Festa della donna. Sabato 7 alle 16 in Villa XXV Aprile l’apertura della mostra dell’Arcam “Ricamo, merletto, maglia, ceramica, carta e… dintorni”. L’8 marzo sarà una giornata intensa di iniziative: in piazza Martiri ci sarà un gazebo del coordiname...

L'ex brigatista Raimondo Etro: "Meglio avere mani sporche di sangue ma provarci". Giletti lo caccia dallo studio

video "Meglio avere mani sporche di sangue ma provarci". Questa frase è stata pronunciata dall'ex brigatista Raimondo Etro nel corso della trasmissione "Non è l'Arena", in onda su La7. Etro, 63 anni, è stato condannato a 20 anni e sei mesi di carcere per il rapimento del presidente della Dc Aldo Moro e nel 2019 è tornato al centro dell'attenzione mediatica per avere chiesto e ottenuto il reddito di cittadinanza. L'affermazione di Etro in studio ha scatenato l'indignazione degli altri ospiti del programma, tra cui il giornalista Luca Telese e Daniela Santanchè: "E' inaccettabile, o chiede scusa oppure ce ne andiamo", ha detto la parlamentare di Fratelli d'Italia in collegamento video. "Lo faccia", ha risposto ironicamente Etro, che ha anche aggiunto: "Scusa il cazzo". Giletti, a quel punto, lo ha invitato ad abbandonare lo studio: "Mi dispiace ma questa frase è inaccettabile, quella è la porta".  Video: La7