Un presepe di Murano al Parlamento europeo «Eccellenza da aiutare»

la novitàCambio ai vertici per l'Associazione degli Amici dei Musei e Monumenti Veneziani, l'associazione di promozione sociale che da quasi cinquent'anni si prodiga per valorizzare e far conoscere il patrimonio culturale e paesaggistico organizzando attività didattiche e ricreative. Dopo due mandati il presidente uscente Michele Gottardi ha passato il testimone a Maria Maddalena Morino, già avvocato civico e direttore del personale del Comune di Venezia. Per il prossimo triennio di attività la nuova presidente sarà affiancata dai vicepresidenti Daniela Manzoni Suppiej (riconfermata) e Diego Vianello (neoeletto) e dal consiglio direttivo, di cui è entrata a far parte Valentina Borsato. Più che positivo il bilancio dell'attività svolta dagli Amici dei Musei e Monumenti veneziani in questi ultimi anni: «Abbiamo lavorato molto sul segmento sociale, lavorando sull'inclusione» ha detto Michele Gottardi nel corso della conferenza stampa ospitata all'Ateneo Veneto. «Grazie a un progetto di Regione Veneto e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali abbiamo potuto attuare anche iniziative speciali per persone anziane, diversamente abili o studenti delle periferie che solitamente hanno difficoltà ad accedere a percorsi museali o culturali in generale».Tra gli obiettivi della neo presidente quello di implementare i percorsi educativi dedicati alle scuole elementari. --