Senza Titolo

Prima annunciata nel decreto Aiuti Quater e poi spostata nella legge di bilancio, ecco la nuova soglia dei pagamenti in contante.La finanziaria innalza il tetto del cash a partire dal 1° gennaio 2023 da mille a 5 mila euro, dopo che quest'anno il limite concesso era di duemila euro. «Abbiamo deciso di parametrarlo alla media europea», ha detto la premier Giorgia Meloni, ricordando che la prima proposta - della Lega - prevedeva di portare la soglia addirittura a 10 mila euro. Negli altri Paesi la legge prevede un tetto di 500 euro in Grecia, mille euro in Spagna, Francia, e Svezia. In Belgio e Portogallo il limite è di 3 mila euro, poco più su in Danimarca (3.300). Le soglie più alte si registrano invece in Slovacchia e Slovenia (5000), in Lettonia (7200) e in Croazia (15000). In Austria, Germania, Olanda e Finlandia non ci sono limiti. -- L.Mon.© RIPRODUZIONE RISERVATA