Actv, domani altro sciopero Lido, linea 11 senza bus elettrici

Actv informa che Cgil, Cisl e Uil hanno aderito allo sciopero regionale in programma per domani. Lo sciopero potrà riguardare il personale Avm, Actv e Vela dei servizi di trasporto pubblico di navigazione, automobilistici urbani e extraurbani, tranviari e people mover, i servizi di mobilità privata (parcheggi e strisce blu) e la rete vendita Venezia Unica. «La dichiarazione di sciopero indica la fascia oraria 10,30-11,30, ai fini della regolarità dei servizi si considerino i tempi tecnici di spostamento da e verso i depositi, con corse non garantite a partire dalle 9-9,30 e un pieno ripristino del servizio a partire dalle ore 12-12,30». I parcheggi in struttura (Autorimessa di Piazzale Roma, Park Sant'Andrea, Park Candiani e Park Costa) saranno interessati dalle 14.00 alle 15.00 e dalle 22.00 alle 23.00. Per quanto riguarda il servizio People Mover: ultime corse da Tronchetto a da P.le Roma alle 10.10, prime corse da Tronchetto e da P.le Roma alle 11.50. Come nei precedenti scioperi, complice anche il clima di tensione a causa della vertenza ancora in corso, si prevede un alto tasso di adesione. Nel frattempo, in questi giorni al Lido sono tornati a circolare i vecchi autobus a diesel al posto di quelli nuovi elettrici per la linea 11 che collega l'isola con Pellestrina. Una sostituzione temporanea che durerà circa dieci giorni, fa sapere l'azienda, che si è resa necessaria a causa della manutenzione del ferry boat Ammiana. Al suo posto, è entrato in servizio il ferry boat San Marco che però ha bisogno di alcuni interventi di adeguamento per evitare che il fondo degli autobus di nuova generazione tocchino al momento di imbarcarsi. Problemi simili, poi risolti dall'azienda, si erano verificati nei mesi scorsi con l'entrata in funzione di tutti gli autobus elettrici in dotazione ad Actv e che ormai da tempo coprono l'intera tratta delle due isole. --