Lotta a tutte le mafie ora Jesolo aderisce ad Avviso pubblico

JESOLOJesolo è pronta ad aderire a Avviso pubblico. Una scelta del tutto inattesa del nuovo sindaco di Jesolo, Christofer De Zotti, il quale ha deciso di compiere questo passo importante per dare un segno evidente sull'impegno nella lotta alle mafie. Dal litorale arriva dunque questo messaggio che non resterà inascoltato. Solo i Comuni di Jesolo ed Eraclea erano rimasti fuori dalla rete dei Comuni d'Italia in Avviso Pubblico, nonostante le polemiche e i fatti di Eraclea, città coinvolta direttamente nelle indagini sulla mafia con il clamoroso arresto del sindaco, Mirco Mestre, e la conseguente caduta della giunta con nuove elezioni. Eraclea, e anche Jesolo con la precedente giunta, avevano preso le distanze da Avviso Pubblico, giudicato un soggetto politico troppo vicino alla sinistra. E avevano annunciato iniziative dei rispettivi Comuni, autonomamente, nella lotta alla criminalità organizzata sul territorio. Il 29 settembre, data del prossimo Consiglio comunale, il sindaco De Zotti annuncerà pubblicamente l'adesione. L'intenzione, è di non creare troppo clamore attorno a questa decisione, ma il peso è enorme. De Zotti è un sindaco di Fratelli d'Italia, la sua giunta di centrodestra appena insediata si è imposta contro la coalizione che aveva candidato l'ex sindaco, della Lega, Renato Martin, della quale faceva parte anche l'ex sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia. Non ci sarà discussione, né dovrebbe esserci uno scontro politico in Consiglio, anche se non mancheranno prese di distanza dopo quello che è emerso anche in commissione. L'ex sindaco, Valerio Zoggia, dall'opposizione, ha infatti preso ancora le distanze, coerentemente con le scelte da lui adottate.Avviso Pubblico è una rete di enti locali che concretamente si impegnano per promuovere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile. Realizza progetti, ma anche iniziative, raccoglie e diffonde buone pratiche amministrative. E pubblica notizie e documentazione aggiornata su questi temi. «Aderire ad Avviso Pubblico», spiegano i referenti nazionali, «significa schierarsi apertamente dalla parte della legalità». --Giovanni Cagnassi© RIPRODUZIONE RISERVATA