In's Mercato (Gruppo Pam) gestirà altri 54 punti vendita

Nicola Brillo / mestreLa veneziana In's Mercato (Gruppo Pam) allarga la presenza in tre nuove regioni italiane. L'insegna discount di Gruppo Pam ha acquisito il controllo di 54 punti vendita Dico in Toscana, Umbria, Marche e Lazio, comprese le licenze, i contratti stipulati per l'esercizio dell'impresa e i contratti di lavoro con i dipendenti. L'operazione è frutto di un'acquisizione: In's ha rilevato i punti vendita della catena Dico SpA confermando tutti i dipendenti.Prosegue la crescita della catena discount, che annuncia un fitto programma di aperture sul territorio nazionale. Con questa acquisizione In's chiuderà il 2022 a quota 550 negozi, rafforzando il suo posizionamento come top player nel canale discount (quarto discounter italiano dopo Eurospin, Md e Lidl). «L'ampliamento della rete In's e l'operazione di rebranding avviata - osserva Moreno Fincato, direttore generale di In's Mercato - fanno parte di un programma di sviluppo che abbiamo avviato in un'ottica di crescita e di consolidamento nel mercato. Desideriamo promuovere un nuovo concetto di discount ampliando il nostro target di riferimento, offrendo sempre prodotti e servizi di qualità in un'ottica di sostenibilità ambientale e sociale. L'importante innovazione nei nostri punti vendita risponde alla necessità di guardare al futuro».Nello specifico i punti vendita passati a In's Mercato sono in Toscana (con 29 aperture nelle province di Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Siena), Marche (con 8 aperture nelle province di Ancona, Fermo, Macerata, Pesaro), Umbria (con un punto vendita a Città di Castello) e un importante ampliamento nel Lazio (con 16 nuovi punti vendita nelle province di Roma, Latina e Viterbo). Il gruppo Dico-Tuodì, con sede a Roma, aveva richiesto il concordato in continuità già nel 2017, quando aveva chiuso, contestualmente, 123 negozi su un totale di 400. Nell'aprile del 2018, il discount veneziano si aggiudicò 61 supermercati Dico-Tuodì. --© RIPRODUZIONE RISERVATA