Dodicenne investita, è in prognosi riservata

CINTO CAOMAGGIOREDodicenne di Cinto Caomaggiore investita sulle strisce a pochi metri da casa dopo essere uscita da scuola: soccorsa con l'elicottero del Suem è stata ricoverata a Treviso in un primo momento in prognosi riservata. Stava attraversando le strisce in via Roma alle 13, di fronte al fioraio, quando è stata travolta da una Golf, condotta da un anziano residente in paese. L'uomo ha raccontato ai carabinieri di Annone Veneto, che una vettura parcheggiata sulle strisce gli ostruiva la visuale. Ma dopo l'impatto, quest'ultima auto sarebbe ripartita come se nulla fosse successo. Poco distante, sul piazzale degli impianti sportivi, è atterrato l'elisoccorso. Attorno si è radunata una piccola folla, in ansia per le sorti della piccola. Immediatamente sono accorsi la mamma e uno zio. Dopo un consulto con l'equipe medica di Treviso Emergenze, alla mamma è stato concesso di assistere la piccola direttamente a bordo dell'elicottero in modo che la accompagnasse fino all'ospedale di Treviso. Dopo l'ingresso in prognosi riservata la studentessa è stata sottoposta a esami radiografici, che per fortuna hanno scongiurato la presenza di ferite interne. È stata dichiarata fuori pericolo, anche se ha rimediato due fratture, una al setto nasale e l'altra alla caviglia. Attorno alle 15.30 una moto Ktm condotta da un 29enne di San Michele al Tagliamento, uno sportivo di motocross ha sbandato dopo aver percorso la parte danneggiata di corso Cavour. La moto, che procedeva verso il centro di La Salute, è carambolata su una Tesla presa a noleggio da un pordenonese e poi è finita nel fosso. Il 29enne ha rimediato delle fratture di lieve entità e in serata è stato dimesso. Sul posto Suem 118, soccorso Vaccaro e Polizia locale di Caorle. --Rosario Padovano © RIPRODUZIONE RISERVATA