Difese contro l'acqua alta a Veritas 450 mila euro per impianti e pompe

Le immagini dell'acqua alta del 2019, con tutti i danni alle abitazioni annessi, sono ancora ben impressi nella popolazione di Pellestrina. In questi anni alcuni interventi (innalzamento del muretto lungo la riva e ripristino delle pompe) sono stati portati a termine dal Comune per una miglior difesa dalle maree eccezionali nella speranza che quanto successo la notte del 12 novembre non succeda più. Da ieri, poi, la giunta ha prorogato l'affidamento alla società in house Veritas del servizio di gestione e manutenzione degli impianti di sollevamento a Pellestrina, Portosecco e San Pietro in Volta fino al 31 dicembre del 2038. L'affidamento è in coerenza con la durata dell'affidamento del servizio idrico integrato approvato dal Consiglio di Bacino Laguna di Venezia, che aveva demandato alla Giunta l'approvazione del disciplinare tecnico. L'affidamento comporta una spesa di 450. 000 annui, soldi con i quali saranno portate a termine le manutenzioni previste dal programma stilato nei mesi successivi alla marea eccezionale del novembre 2019. «Questa delibera approvata dalla Giunta Comunale», commenta il Consigliere Comunale delegato del Sindaco alle isole Alessandro Scarpa Marta, «è molto importante per Pellestrina e San Pietro in Volta, in quanto con le manutenzioni si vanno a mettere in sicurezza gli impianti di sollevamento e le pompe idrovore nell'isola. Sono già stati eseguiti diversi lavori dopo l'alluvione del novembre 2019, con l'innalzamento delle centraline elettriche che prima finivano sotto acqua, la costruzione del muretto di contenimento sul lato laguna, e la ristrutturazione di tutte le idrovore in isola. Questo affidamento a Veritas va a garantire il funzionamento del sistema di protezione in caso di acqua alta. Inoltre -continua il consigliere Comunale Scarpa Marta -, tutto questo andrà a migliorare la sicurezza dell'isola in caso di alluvione aumentando anche la qualità della vita ai residenti di Pellestrina, Portosecco e San Pietro in Volta». --© RIPRODUZIONE RISERVATA