La Calvi stende l'Eclisse Pievigina Fantinato show: cala la tripletta

noaleLa Calvi vince e prende i primi 3 punti in campionato battendo l'Eclisse Careni Pievigina. Una giornata nel segno del numero 3 per la squadra di Pulzetti, che fa 3 su 3 in questo avvio di stagione, battendo per 3 a 0 gli avversari con una tripletta di Fantinato. Il numero 9 decide la partita nel giro di 20 minuti, stendendo con 3 gol gli avversari. La prima frazione è nervosa, tesa e con poche occasioni importanti. La tensione è forte soprattutto nei primi minuti, dove nascono tensioni tra Stalla (che verrà poi espulso) e Gjoshi, ma l'arbitro Gironi è bravo a calmare le acque. La Calvi gioca molto nella metà campo avversaria, cercando spesso il metronomo De Stefani a centrocampo (impeccabile nei passaggi), ma non arriva mai a concludere verso la porta di Giordano. L'Eclisse aspetta gli avversari e riparte velocemente e lo fa in maniera egregia. Infatti, sono loro ad avere l'occasione più pericolosa della prima fazione, alla fine del primo tempo, anche se da piazzato. Sibila con un calcio di punizione dalla destra dell'area di rigore, tira in porta trovando però le mani di Carraro, che spedisce in corner. Dalla stessa mattonella nasce il gol del vantaggio di Fantinato di testa, all'inizio della ripresa, trovato in area di rigore da un calcio di punizione di Mello. La ripresa è tutt'altra storia perché la Calvi aumenta i giri del motore e chiude la partita in pochi minuti, sempre nel segno di Fantinato: prima sigla il gol del 2 a 0 con un destro in diagonale dal vertice basso destro dell'area di rigore e poco dopo cala il tris tagliando sul primo palo, prendendo un cross rasoterra di Mello dalla sinistra. La Calvi sembra inarrestabile nel secondo tempo, ma Stalla al 21' viene espulso per doppia ammonizione dopo aver commesso un fallo veramente ingenuo. Pulzetti è costretto così a rimescolare le carte e a coprirsi di più. L'Eclissi cerca allora di spingere, ma attacca con poca convinzione e finisce per non rendersi mai veramente pericolosa. Addirittura i padroni di casa hanno qualche occasione per calare il poker, ma sprecano. A livello di prestazione, non poteva partire meglio il cammino della Calvi Noale in campionato. --Federico Busato