Cigno ferito alla zampa salvato e curato, sta bene

TEGLIO VENETOCigno in difficoltà in mezzo alla strada, ferito a una zampa: salvato dalle macchine che rischiavano di travolgerlo. La sezione ittico venatoria della Polizia Metropolitana di Venezia è intervenuta ieri mattina a Cintello, frazione di Teglio, in soccorso di un cigno dopo aver ricevuto una segnalazione direttamente dal sindaco del comune metropolitano Oscar Cicuto. «Un mio concittadino ha notato il cigno girovagare smarrito in piazza e mi ha subito contattato» racconta lo stesso primo cittadino «ho chiamato immediatamente gli agenti della Polizia metropolitana che sono arrivati velocemente. Hanno preso in custodia il cigno, lo hanno curato e l'hanno rimesso in libertà in un corso d'acqua a ridosso del fiume Lemene, che scorre dietro la chiesa di Cintello, in modo che potesse ritrovare il suo habitat. Volevo ringraziare il mio concittadino e anche gli agenti che sono intervenuti in pochissimi minuti».Il cigno, rimasto impigliato nella campagna circostante, aveva un laccio sulla zampa, probabilmente una trappola per animali. Soccorso e liberato dal laccio ora è tornato in libertà senza grosse conseguenze: la ferita guarirà presto. --R.P.