Al Taliercio ecco Verona a porte chiuse al Taliercio si rivedono Casarin e Rosselli

MESTRESecondo scrimmage stagionale. Dopo quello di una settimana fa contro Cento, per la Reyer contro la neopromossa Tezenis Verona, propedeutico al quadrangolare di venerdì e sabato a Cavallino-Treporti dove il quintetto di De Raffaele incrocerà la Segafredo Virtus Bologna in semifinale, poi una tra Treviso Trento. Scrimmage a porte chiuse (inizio ore 18), potrà giocare Moraschini, rientrerà Chillo (out a Udine per l'attacco febbrile), mentre lo staff orogranata deciderà solo in extremis se utilizzare Granger e Parks. Reyer sempre priva di Spissu e Tessitori. Stessi giorni di allenamento per Reyer e Scaligera, la Tezenis di Alessandro Ramagli non potrà contare sull'americano Wayne Selden, che giovedì scorso si è procurato in allenamento un trauma distorsivo al piede destro con uno stop di 15-20 giorni.Se la Reyer ha alle spalle l'amichevole con Chiusi, lo scrimmage con Cento e il quadrangolare di Udine, la Tezenis ha incrociato a Carisolo, durante il ritiro a Madonna di Campiglio, la Dolomiti Energia Trento, e sabato nella palestra secondaria del Forum di Assago l'Olimpia Milano. In entrambi gli scrimmage punteggio azzerato al termine di ogni quarto. Sarà un ritorno al Taliercio per Davide Casarin, ma anche per Guido Rosselli e Francesco Candussi, i tre ex orogranata della Tezenis, ritornata in Serie A dopo vent'anni piegando nella finale playoff l'APU Udine. Oltre a Casarin, Rosselli e Candussi e al coach Alessandro Ramagli, sono stati riconfermati la guardia Karvel Anderson, l'ala Xavier Johnson e la guardia-ala Liam Udom.I volti nuovi in casa gialloblù sono i due play italiani Matteo Imbrò (da Treviso) e Alessandro Cappelletti (da Udine), il livello tecnico del reparto stranieri è stato alzato con l'innesto di Wayne Selden, guardia ex Ironi Ness Ziona con cui ha vinto la Fina Europe Cul nel 2021, Aric Holman, ala ex Austin Spurs in G-League, l'anno prima in Germania a Ulm, e Taylor Smith, pivot ultima stagione al KK Mornar Bar, texano visto in Italia a Ravenna nel biennio 2015-2017. Verona non è riuscita a trattenere Sasha Grant, volato in Germania al Bayreuth, tra gli artefici della promozione sono partiti anche Penna (Forlì), Spanghero (Sebastiani Rieti), Pini (Cantù) e Caroti (Cremona). Ieri sera una rappresentanza della Reyer ha sfilato sul red carpet alla Mostra del Cinema. --Michele Contessa