Migliaia di spettatori per trecento trattori in corteo a Mirano

MIRANOLa sfilata dei trattori di Mirano attrae sempre centinaia di partecipanti e migliaia di persone lungo le strade. Dopo tutto, la mattina di domenica è ideale per una passeggiata in centro e buona per i genitori per portare fuori anche i bambini. E così è stato: grande festa nell'edizione di ieri, quella del riscatto dopo la pandemia nell'ambito della prima edizione della Fiera dell'agricoltura. Trecento trattori hanno partecipato alla consueta sfilata di fine estate, con molti ragazzi alla guida, segno che il settore attira anche i più giovani, con arrivi pure da fuori provincia, soprattutto dal Padovano. Dunque la sfilata non si è smentita neppure con la Fiera dell'agricoltura, dopo che per anni della Festa dell'Agricoltura è stata una dei capisaldi. La tradizione va avanti da anni. Nel 2013 c'era stato il record di presenze con 626 mezzi in fila indiana, ma stavolta il significato era tutt'altro. Allora si era cercato di centrare un primato, ma ieri lo spettacolo è stato lo stesso e ha dato un segnale importante di rilancio dell'iniziativa e del settore agricolo. Dopo essere transitato per via Cavin di Sala, il gruppo è passato per piazza Martiri, per poi trasferirsi in via XX Settembre, nella zona del Belvedere e far ritorno in via Cavin di Sala, nell'area degli impianti sportivi. In strada c'erano molti genitori con i figli. Anche questo un segnale di ripartenza. Ieri nella zona degli impianti sportivi di via Cavin di Sala si è tenuta la terza e ultima giornata dell'iniziativa targata Coldiretti, Cia (Confederazione italiana agricoltori) e Confagricoltura. Nel fine settimana, gli organizzatori calcolano almeno 15 mila presenze. Un'iniziativa messa in piedi in meno di un mese, mentre per il prossimo anno non si esclude di allargare il numero dei giorni. Prima della pandemia, la Festa dell'agricoltura si sviluppava su due fine settimana, sempre a cavallo tra agosto e settembre, con una durata totale di una decina di giorni. Ora, con un anno davanti, potrebbe farsi strada l'ipotesi di allungare l'appuntamento. --a. rag.