Presidi reggenti ecco tutti i nomi tappati i "buchi"

Sono state assegnate le reggenze annuali per i dodici istituti del Veneziano che ad oggi erano ancora scoperti. Incarichi che rimarranno validi per tutto l'anno scolastico 2022/23 e che per lo più interessano quelle scuole che, per numero di alunni che la compongono, non avranno un preside fisso in loco. Una soluzione "tampone", giunta ufficialmente con l'elenco degli incarichi a pochi giorni dall'inizio del suono della campanella. A coprire questi posti saranno quindi dirigenti scolastici di altri istituti che - un paio di volte alla settimana - faranno la spola tra un istituto e l'altro. Al liceo Guggenheim di Venezia arriverà Michelangelo Lamonica, già preside al Vendramin Correr di Venezia. Sempre per quanto riguarda il centro storico, all'istituto comprensivo San Girolamo di Venezia arriverà Maria Rosaria Cesari, già preside dell'istituto superiore Marco Polo. All'istituto comprensivo Foscolo di Murano-Burano la reggente sarà Alessandra Artusi, già all'istituto comprensivo Furlan di Spinea. Guardando in provincia, le altre reggenze riguarderanno tutti istituti comprensivi, al di fuori dell'istituto tecnico Volterra di San Donà di Piave, in cui il reggente sarà Vincenzo Sabellico dell'istituto Alberti, sempre di San Donà di Piave. Ma ecco la lista di tutti gli istituti comprensivi del Veneziano e dei nuovi reggenti che da oggi svolgeranno questo doppio ruolo. All'istituto comprensivo Alighieri di Salzano la reggente sarà Marisa Zanon, (già al Grimani di Marghera), al don Agostino Toniatti di Fossalta di Portogruaro ci sarà Paola De Tata (già all'istituto comprensivo Pascoli di Portogruaro), all'Aldo Moro di Campagnalupia Fiorella Fornasiero (ora al Diego Valeri di Campolongo Maggiore), al Gramsci di Camponogara Luigi Zennaro (ora all'istituto comprensivo di Chioggia 2 e già lo scorso anno preside del Gramsci), al Parolari di Zelarino Monica Guaraldo (già dirigente dell'istituto Majorana Corner), all'istituto comprensivo di San Michele al Tagliamento Luciana Zirizzotti (già al Rufino Turranio di Concorda Saggitaria) e al Martini di Scorzè va Roberta Gasparini (all'istituto superiore 8 marzo Lorenz di Mirano). Infine, all'istituto comprensivo 1 di Chioggia, la reggente sarà Antonella Zennaro (già preside all'istituto superiore Cestari Righi di Chioggia). Con i sette neo immessi in ruolo che sono stati comunicati nelle scorse settimane - ossia al loro primo incarico da preside e che prenderanno servizio da oggi in alcuni istituti del veneziano - il fronte dei dirigenti scolastici è attualmente coperto. Ora non resta che aspettare la campanella che tra meno di due settimane aprirà ufficialmente l'anno scolastico 2022/23. --Alberto Sanavia© RIPRODUZIONE RISERVATA