Alessandro Vitalino centra il record nazionale nei 200 metri Ragazzi

MESTRERipartenza col "botto" per la stagione dell'atletica provinciale su pista. Il campo di San Giuliano ha ospitato il meeting di riapertura provinciale, dopo la pausa estiva, dedicato alle categorie Cadetti e Ragazzi. Tanti giovani atleti presenti e anche alcune prestazioni di rilievo. Su tutte quella di Alessandro Vitalino (La Fenice Mestre) nei 600 metri ragazzi, vinti con il tempo di 1'29"20. Si tratta della nuova migliore prestazione regionale e italiana della categoria Ragazzi sulla distanza. Tra le altre gare, bella battaglia nei 2000 m cadetti, vinti da Alessio Pollazzon (Biotekna) in un testa a testa con Alessio Reato (La Fenice Mestre).Ecco tutti i vincitori. Ragazze. 60 m: Matilde Pirolo (Biotekna, 8"65); 600 m: Linda Jacqueline Pies Perez (Pol. Gazzera, 1'48"45); salto in lungo: Sveva Lamon (Audace Noale, 4. 04); peso: Elisa Favaro (Biotekna, 10. 27). Ragazzi. 60 m: Tommaso Grasso (Atl. San Donà Eraclea, 8"50); 600 m: Alessandro Vitalino (La Fenice Mestre, 1'29"20); salto in alto: Elia Gastaldi (Atl. Riviera del Brenta, 1. 55); vortex: Marco Petraz (Coin Venezia, 42. 23). Cadette. 80 m: Maria Vittoria Scarpa (Atl. Riviera del Brenta, 11"05); 300 m: Anna Crema (Atl. Riviera del Brenta, 45"66); 1000 m: Margherita Vedovato (Albore Martellago, 3'16"31); 80 ostacoli: Mariann Osuala (Bunker Sport, 14"08); salto in alto: Veronica Busetto (Atl. Riviera del Brenta, 1. 50); salto in lungo: Maria Vittoria Scarpa (Atl. Riviera del Brenta, 4. 96); peso: Claudia Bonesso (Biotekna, 8. 14); disco: Angelica Curreli (Due Torri Sporting Noale, 22. 29); giavellotto: Emma Brugnolo (Atl. Riviera del Brenta, 35. 12). Cadetti. 80 m: Massimo Napoletano (La Fenice Mestre, 9"94); 2000 m: Alessio Pollazzon (Biotekna, 6'10"73); 100 ostacoli: Alvise De Lazzari (Atl. San Donà Eraclea, 15"67); salto in alto: Alberto Marzola (Coin Venezia, 1. 75); salto in lungo: Nicola Moretto (La Fenice Mestre, 5. 75); peso: Flavio Faraon (Albore Martellago, 12. 25); disco: Davide Favaro (Biotekna, 26. 00); giavellotto: Nevio Dall'Acqua (Atl. San Donà Eraclea, 34. 15).RADUNI ESTIVI. Fino a mercoledì sono in corso di svolgimento i tradizionali raduni organizzati dal settore tecnico del Comitato veneto della Fidal. Due le sedi.A Caorle, allo stadio Chiggiato, si stanno allenando ostacolisti, saltatori e lanciatori. Mentre a Mezzano, in Trentino, sono impegnati velocisti, mezzofondisti, marciatori e specialisti delle prove multiple. I convocati sono in tutto 96, di cui una cinquantina a Caorle. Per la prima volta dall'inizio della pandemia, i raduni hanno formula residenziale. Gli atleti, insieme ai tecnici, condivideranno ogni momento della giornata, in campo e fuori. La selezione dei partecipanti è avvenuta sulla base dei risultati conseguiti nella prima parte dell'annata. Gli atleti sono seguiti da 18 tecnici della struttura regionale, di cui dieci a Caorle. Attesa anche la visita di Manuela Levorato, l'ex velocista azzurra oggi vicepresidente del Comitato regionale. IL MIGLIO DI PALUELLO. Ritorna l'appuntamento con il "Miglio di Paluello", la manifestazione organizzata da Atletica Riviera del Brenta, Dogi's Half Marathon e Comune di Stra. Sarà il centro di Paluello a ospitare l'evento, in programma venerdì 2 settembre.Si parte alle 18. 30 con le gare riservate alle categorie Esordienti e Ragazzi, per poi proseguire alle 19. 30 con le altre categorie giovanili e poi, in serata, con quelle assolute e master. Dai cadetti in su si gareggerà sulla misura classica anglosassone di 1609, 34 metri. Distanze più corte per gli atleti più piccoli. --GIOVANNI MONFORTE