Condotta rotta in centro cittadini senz'acqua e disagi per i negozianti

cEGGIASi rompe una condotta dell'acqua in pieno centro, giornata di disagi ieri a Ceggia. Non è la prima volta che capita in paese. Stavolta però i problemi non hanno riguardato tanto le utenze (pochi i ciliensi rimasti senz'acqua dai rubinetti), quanto la viabilità e i disagi per le attività commerciali del centro. La rottura è avvenuta in prossimità della rotatoria tra via Roma, via Marconi (Sp.58) e via IV Novembre, nodo nevralgico della viabilità del centro di Ceggia. La strada è rimasta interrotta dalle prime luci dell'alba fino a pomeriggio inoltrato. Via Roma è stata chiusa da viale Duca d'Aosta fino all'incrocio con via Marconi. Deviati per tutta la giornata anche i bus di linea dell'Atvo. L'allarme è scattato intorno alle 6 del mattino, quando un passante ha notato la perdita d'acqua e ha avvisato i vigili del fuoco. Dopo il sopralluogo dei pompieri, sono stati allertati i tecnici di Veritas. La rottura è stata individuata in una condotta dal diametro nominale di 80. Sul posto il sindaco Mirko Marin. «Devo ringraziare i tecnici di Veritas, a cui faccio i miei complimenti perché hanno individuato subito il punto della rottura e hanno scavato a colpo sicuro», spiega Marin, «All'inizio la situazione sembrava preoccupante, perché l'acqua fuoriuscita aveva sollevato una porzione d'asfalto, creando un dosso molto alto». In tarda mattinata era stata ripristinata l'erogazione dell'acqua. Nel pomeriggio si è provveduto alla riasfaltatura della strada e al ripristino della viabilità. --G.MO.