Incidente con la moto ventenne in ospedale Cantieri per la sicurezza

SAN STINOAncora un incidente sul rettilineo della morte dove perde la vita un ragazzo di San Doná nel 2021. Ieri mattina, sulla Sp42 a La Salute, un ventenne di Concordia Sagittaria è rimasto ferito cadendo dalla sua moto.È il terzo incidente di questo tipo in dieci giorni.Il ventenne ha rimediato un politrauma ma non rischia la vita. È ricoverato a Portogruaro. Da pochi giorni sul medesimo tratto, sono stati collocati cartelli stradali che indicano la presenza di gobbe. La Città metropolitana però, nell'ambito di oltre 40 interventi, ha previsto per fine estate una serie di lavori proprio sul tratto incriminato. L'ente ha comunicato infatti che verranno avviati «lavori di ripristino pavimentazione in approccio rotatoria intersezione Sp 42 e Sp 59, con ripristino pavimentazione profonda, per circa mezzo chilometro». Altri lavori sono previsti all'incrocio di Sindacale tra Sp 42 e Sp 68 in comune di Concordia. «Dall'analisi dei dati sull'incidentalità - spiegano dalla Citta metropolitana - è emerso che in questa intersezione si sono verificati alcuni sinistri. Per migliorare la percezione dell'intersezione e quindi le condizioni di sicurezza si prevede l'installazione di segnale di preavviso intersezione pericolosa con lampeggiante sulla Sp 42, mentre sulla Sp 68 si prevede l'installazione di segnale di preavviso di stop con lampeggiante e bande rumorose».Infine ancora lavori sono da mettere in conto sulla strada provinciale San Stino Caorle. «Ci sarà un intervento di ripristino pavimentazione in approccio rotatoria intersezione Sp 42 e Sp 59, con ripristino pavimentazione profonda», concludono da Venezia. Inoltre, si procede con il rifacimento di due tratti di pavimentazione stradale oltre a quello della rotatoria Sp 42-Sp 59 con asfalto tipo Sma. --R.P.