Va meglio con le moto Ma il prezzo s'impenna nei Comuni del litorale

Per i veneziani conviene usare la motocicletta, ma non a Caorle. Dai dati basati su un campione di 18.623 preventivi Rc moto (senza garanzie accessorie) calcolati dagli utenti di Facile.it con residenza in provincia di Venezia, se a gennaio il valore medio del premio di assicurazione era di 287,64 euro, a luglio la quota è scesa a 256,41 euro, con un risparmio di circa 31 euro. Rispetto al dato di luglio 2021 il risparmio è dello 0,84% e addirittura del -30,6% se confrontato con la media italiana. L'età media delle moto circolanti nel veneziano è aumentata da 10,19 anni di gennaio ai 12,13 del luglio 2022. Un dato che avvicina l'età delle moto veneziane alla media italiana (12,05 anni), ma che si discosta dalla media regionale, dove i veicoli a due ruote sono generalmente più giovani sommando anche le altre province (10,89 anni). 822 le moto con più di 15 anni di anzianità, mentre 417 quelle con meno di due anni. Dal rapporto pubblicato, i valori del premio d'assicurazione sul territorio veneziano però sono molto diversi tra di loro, con alcuni comuni che risparmiano ma altri che hanno registrato pesanti rincari. Il valore medio dell'assicurazione moto a Caorle è cresciuto del 138% rispetto a un anno fa (385 euro), così come sostanziose impennate si registrano a Ceggia (+121% per un prezzo medio di 363 euro) e Cavallino-Treporti (+101% per un valore medio di 269 euro). Per contro, a Fossalta di Portogruaro si spende il 60% in meno (134 euro medi) a Fossò il 44% in meno (134 euro) e a Cavarzere il 33% in meno (171 euro). Nella provincia il valore medio delle moto è sceso dai 4.932 euro di gennaio ai 3.934 euro di luglio. Ad oggi il 51,49% delle moto sono assicurate in prima classe di merito, seguite dal 10,19% della seconda classe. --a.san.