Julia, obiettivo Eccellenza con nove acquisti di peso oggi test con il Portogruaro

CONCORDIAL'Eccellenza nel mirino. Presentata in municipio a Concordia Sagittaria la Julia Sagittaria 2022/2023, società che ritenta il salto di categoria dopo il secondo posto dell'anno scorso, e ripropone il ruolo educativo con circa 230 tesserati; juniores, allievi e giovanissimi iscritti nei tornei regionali. Presenti il sindaco Claudio Odorico, i vertici del Comitato regionale Veneto con Ruzza, Mamerti e Bisiol e il presidente nerazzurro Ciro Astarita. Nel complesso è emerso il ruolo centrale del volontariato.Astarita ha aggiunto: «Mi avvio al quarto anno ai vertici di questa società: siamo in linea con quanto ci eravamo ripromessi, vogliamo migliorare il risultato sportivo della squadra senior dell'anno scorso e ancor più vogliamo rimarcare responsabilità e rispetto come pietre miliari del nostro agire».Confermato il tecnico Tomas Giro e lo staff tecnico, con il fisioterapista Alberto Lescarini unica novità. Ben nove i nuovi: il portiere Manente (04) dall'Opitergina, i difensori Sandoletti (02) dal Portogruaro, Tardivo e Buoso entrambi del 2005 dalla Liventina; i centrocampisti Carbonentti dal Conegliano e Murador (02) dal Portogruaro, gli attaccanti Brichese dal CLS, Zottino dal Fossalta Piave, Pitzalis (03) dal Sandonà. Oggi alle 18, Memorial Sergio Pinzin al Mecchia contro il Portogruaro. --Gianluca Rossitto