Accoltella la moglie e si uccide

Aggredisce la moglie, in auto, frantumando il vetro e accoltellandola con una decina di fendenti, per fortuna non mortali. Poi scappa a casa, carica una balestra che ha in garage e si uccide con un colpo alla gola. Il tentato omicidio-suicidio a Torre di Mosto. La donna, 51 anni, aveva deciso di lasciarlo e lo aveva denunciato già due volte per minacce. Lui 57 anni, guardia giurata, per le denunce non aveva più l'arma ed era stato sospeso dal lavoro. CAGNASSI, MION E MONFORTE / PAGINE 26, 27 E 28