Andrea Federici sempre più veloce sui 100 metri Nuovo personale 10.24

Giovanni Monforte / vicenzaContinua il momento magico di Andrea Federici. Lo sprinter della Biotekna conquista i 100 metri al Meeting Brazzale di Vicenza e, nell'arco di una sola settimana, ritocca per la seconda volta il primato personale. Sabato sera sulla pista vicentina Federici si è imposto in una combattuta finale dei 100m. Lo sprinter della Biotekna ha corso in 10"24, sfruttando al meglio un vento di +1.9, quasi al limite del consentito. Federici è riuscito ad abbassare di 5 centesimi il precedente primato personale, che aveva stabilito appena una settimana fa in altura al Sestriere. A Vicenza il bis, segno di una vistosa crescita. È stata una finale molto veloce, in cui il più diretto avversario di Federici, il pontino Marco Ricci, gli ha dato filo da torcere correndo in 10"30, a sua volta record personale.Al femminile i 100 m hanno visto il quarto posto della portogruarese Giorgia Bellinazzi (Atl. Brugnera Friulintagli) in 11"49. Negli 800 m secondo posto per Irene Vian. La portacolori dell'Atl. Riviera del Brenta chiude in 2'06"70, alle spalle della danese Troest. Vian si è cimentata anche nei 400 m, chiudendo il giro di pista al 12° posto in 57"57. Protagonista sulla pedana Emily Conte. La promessa dell'Atl. Riviera del Brenta conquista il secondo posto nel martello, con un lancio a 58.04, alle spalle dell'azzurra Sara Fantini. Poi Conte si piazza sesta nel disco, con la misura di 45.26. Nei giorni scorsi si era gareggiato anche per il Meeting internazionale Città di Nembro, nel bergamasco. Da segnalare il terzo posto nei 400m di Rebecca Borga. L'atleta di Quarto d'Altino ha stabilito la migliore prestazione stagionale, correndo in 53"47. Terzo posto anche per Federici nei 100m, preludio all'exploit di sabato sera a Vicenza. Sempre a Nembro, quarto posto nel giavellotto per Federica Botter. La portogruarese dell'Atl. Brugnera Friulintagli ha lanciato a 51.64. Nel salto con l'asta ottava la scorzetana Chiara Centenaro (Atl. Brescia Metallurgica San Marco), che si ferma a 3.50, dopo che tre settimane fa a Darfo Boario si era arrampicata fino ai 4,00 m, realizzando la miglior prestazione stagionale italiana under 20. Infine, definite le squadre che parteciperanno, il 17-18 settembre, alla Finale Oro dei Campionati italiani di società assoluti. Ci saranno la Biotekna di Marcon al maschile e l'Atl. Riviera del Brenta al femminile. --© RIPRODUZIONE RISERVATA