Caorle, Julia e Teglio Veneto sono le regine del mercato Tasca ha 12 nuovi giocatori

caorleTre squadre dominano il calcio dilettanti fra Livenza e Tagliamento. In Eccellenza il Caorle La Salute (confermato Tasca allenatore) porta a casa ben 12 giocatori: il difensore Slongo dalla Sacilese, gli attaccanti Ferrarese dalla Robeganese e Geromin dalla Julia Sagittaria, l'esterno Ferrazzo dallo Spinea, il difensore Fiore dal Lia Piave. E ancora i giovani centrocampisti Santo (2001) e Sarto (2002) dal Sandonà, e Franceschetto (2003) dal Portogruaro. Il contingente giovani è ulteriormente arricchito dai due portieri del 2004 Dal Ben dalla Liventina e Del Bello dal Mestre, Dariol (2003) dal Tamai e Buttò dal Sandonà.Entrano nel giro prima squadra gli ex juniores Doretto, Gnan, Padovese e Carnieletto. Il nuovo responsabile del settore giovanile del Caorle La Salute è Alessandro Femio, che pure allenatore dell'under 19 e under 17.In Promozione la Julia Sagittaria (confermato Giro) si rinforza con sette giocatori: l'attaccante Zottino dal Fossalta Piave, il centrocampista Carbonetti dl Conegliano, l'accante Brichese dal Caorle La Salute, il difensore centrale Mustafa dal Sarone, il portiere Manente (2004) dall'Opitergina, l'attaccante Pitzalis (2003) dal Sandonà, il difensore Sandoletti (2002) dal Portogruaro. Inoltre sono arrivati i giovani del 2005 Buoso e Tardivo dalla Liventina, che starano a metà fra juniores e prima squadra. Amichevoli dei nerazzurri: il 6 agosto contro la Liventina, il 13 agosto contro il Portogruaro, il 17 contro la Spal Cordovado, infine 20 contro il Chions. In Prima categoria il neopromosso Teglio (confermato Davì) porta a casa il difensore Vivan dall'Azzurra Premariacco, il portiere Mazzapica dalla Spal Cordovado, il centrocampista R.Pavan dalla Vigor, il portiere Sutto (2004) dalla Giussaghese, il difensore Commisso dal Pocenia, il centrocampista Ruffato (2002) dalla Spal Cordovado, il centrocampista Cicuto dal Pramaggiore. Arrivano da Cordovado pure i giovani Gardin, Sut, Nigris e Moretta nell'ambito del progetto CO.Mo.Te. --Gianluca Rossitto