A Mira Lucarda è mister preferenze

MIRA Tanti nomi noti fra i consiglieri comunali più votati alle elezioni comunali di Mira. Nella coalizione di centrosinistra, nel Pd il vicesindaco uscente Gabriele Bolzoni con oltre 220 preferenze è quello che ha preso più preferenze, mentre secondo è arrivato il consigliere Riccardo Martin. Stavolta non correva l'ex assessore Maurizio Barberini e neanche il presidente del consiglio comunale uscente Giorgio Zapparoli, solitamente campioni di preferenze. Nella "lista Dori" la più votata è stata l'assessora uscente alle politiche sociali Chiara Poppi mentre un buon risultato lo hanno ottenuto l'ex consigliere Stefano Lorenzin, la consigliera M5S Sabrina Cervi e l'ex presidente della Pro Loco di Mira (dimessosi dopo la candidatura) Michele Campalto. Nella lista di Articolo 1 oltre 200 preferenze le ha ottenute l'ex consigliere Albino Pesce mentre la coordinatrice del partito della Riviera Irene Salieri è arrivata seconda. Non ce la faranno a entrare in consiglio gli assessori uscenti Francesco Sacco e l'assessore Fabio Zaccarin che era nella lista Azione di Calenda. Fra le opposizioni, più preferenze per il consigliere uscente Paolo Lucarda, dell'impresa funebre Lucarda (oltre 300), e il consigliere uscente Maurizio Corò titolare dei mobilifici Corò. -- A.Ab.© RIPRODUZIONE RISERVATA