Senza Titolo

TORRE DI MOSTOOsserva con attenzione la mano dell'infermiera dell'Usl 4, mentre le inietta la terza dose di vaccino contro il Covid. Lina Bortolotto, per tutti nonna Lina, ha 101 anni. È lei la più anziana tra gli ospiti delle case di riposo del gruppo Sereni Orizzonti, la San Martino di Torre di Mosto e la San Sebastiano di Cinto Caomaggiore, che nei giorni scorsi hanno ricevuto la terza iniezione contro il coronavirus. «Siamo soddisfatti. Tutti i nostri ospiti stanno bene e il loro morale, adesso che l'incubo della pandemia sembra essersi definitivamente allontanato, è tornato alto» commenta la direttrice della Rsa, Alessandra Natali.L'avvio della campagna vaccinale legata alla terza dose coincide con la vigilia dell'avvio della campagna anti influenzale. --