"Aspettando il festival" con Raspaolo e Covre

Prosegue oggi con due concerti, a Portogruaro e a Cinto Caomaggiore, la rassegna "Aspettando il Festival", in attesa del Festival Internazionale, programmato da giovedì prossimo al 9 settembre. Oggi alle 11, nella sala consiliare del municipio di Portogruaro si esibiranno due strumentisti della Scuola di Perfezionamento di Portogruaro: Francesco Raspaolo e Federico Covre, della classe di violoncello guidata dal Damiano Scarpa, tra i solisti del Festival, docente alla Scuola della Fondazione Santa Cecilia e delle Masterclass.Scarpa si è laureato al Mozarteum di Salisburgo con Enrico Bronzi e ha vinto premi e riconoscimenti nazionali e internazionali. A 25 anni è stato Primo Violoncello nel "Mozarteumorchester Salzburg" fino al 2012, per collaborare poi con l'Hessischen Rundfunk e con l'Orchestra del Gran Teatro La Fenice di Venezia. Previsto l'accompagnamento di Bruno Volpato in un complesso e articolato repertorio che spazia tra il Settecento e il contemporaneo. Alle 21, nella Chiesa di San Giovanni Battista di Settimo, frazione di Cinto Caomaggiore al confine con il Friuli, sarà la volta del duo di chitarre composto da Emanuele Pauletta e Marco Tomatis, anch'essi testimoni di un coraggioso programma, dalle pagine di Bach a quelle di Leo Brouwer. --Rosario Padovano