«FdI a Meolo è coerente e resta fedele a Pavan»

MEOLO«Fratelli d'Italia a Meolo è coerente e rimane al fianco del sindaco Daniele Pavan». A ribadirlo è il portavoce locale, Guido Brescia. E anche Lega e Forza Italia riconfermano l'alleanza di centrodestra. La presa di posizione arriva dopo l'ingresso nel partito della Meloni del consigliere di opposizione Massimo Mazzon, eletto con "Scelgo Meolo". Mazzon ha annunciato che a livello personale rimarrà in minoranza. Ma FdI ribadisce, invece, l'alleanza di maggioranza. «Non c'è momento più delicato per la coalizione di centrodestra per rimanere unita per le Regionali e il futuro governo del Paese», dice Brescia, «Fratelli d'Italia non chiude le porte a coloro che entrando vogliono far crescere il partito. Ma sempre portando avanti quegli impegni presi all'inizio del mandato. I segretari provinciali strinsero un patto che portò a vincere le elezioni a Meolo contro il centrosinistra di Aliprandi e contro la Civica di Mazzon. E questo patto verrà portato avanti fino a fine mandato, con chiunque ne voglia fare parte». Forza Italia, con Salvatore Bonato, auspica che si mantenga lo stesso spirito di collaborazione nel centrodestra. «Nulla è cambiato rispetto all'accordo del 2019», ribadisce il commissario della Lega, Osvaldo Forcolin. Stoccata del sindaco Pavan: «Nel giro di un anno Mazzon ha cambiato tre volte identità». --G.MO.