Restyling della sede dell'acquedotto Raggiunto l'accordo

ANNONE VENETO. La sede logistica e operativa di Lta ad Annone, sulla strada per San Stino, vedrà un incremento dei dipendenti, provenienti dopo le ultime fusioni dalle sedi friulane, e per questo motivo verrà sottoposta a importanti lavori che dovrebbero iniziare questa primavera.Lo prevede un accordo tra il consorzio acquedotto e il Comune di Annone. Verranno creati nuovi spogliatoi per i dipendenti e nuovi bagni, e in più ci sarà una razionalizzazione degli spazi nei singoli uffici. In pratica l'accordo tra Livenza Tagliamento Acque e Comune conferma l'indirizzo manifestato già nel 2019 dal presidente di Lta, Andrea Vignaduzzo. La sede operativa vedrà impegnati 90 dipendenti in totale, di cui 78 addetti alla sola logistica e 130 mezzi adoperati dall'azienda per poter intervenire su tutta la rete acquedottistica interregionale. «La sede logistica annonese manterrà dunque un ruolo centrale nello sviluppo della società» ha dichiarato il presidente di Lta Vignaduzzo «L'attività di un bene prezioso come l'acqua è di fondamentale importanza e per questa ragione necessita di un lavoro che si focalizzi sulla qualità del servizio, guardando all'efficacia e al contempo all'efficienza di tutta la gestione». Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Annone, Victor Luvison, che ritiene come il rafforzamento della sede logistica possa diventare volano di un maggiore sviluppo della località da egli amministrata. «La sede di Lta è un punto di prestigio per il paese» sottolinea il primo cittadino «il rafforzamento di Lta sul territorio è una notizia positiva per le ricadute occupazionali ed economiche, e anche perchè Lta, e non lo diciamo noi soltanto, è una realtà di grande prestigio, che continuerà a crescere nel nostro territorio». --R.P.© RIPRODUZIONE RISERVATA