Omaggio ad Ambrosini con la "Dedica" dei colleghi

Continuano i festeggiamenti per i 70 anni di Claudio Ambrosini. Dopo il Conservatorio Marcello, il Centro d'Arte di Padova e l'OPV, il "suo" Ex Novo Ensemble, il complesso che ha fondato nel 1979, gli rende omaggio con un concerto, oggi alle 20 nelle Sale Apollinee della Fenice. In "Dedica" verranno presentate le composizioni che 14 illustri colleghi hanno creato per lui: Delle ombre fatte da' ponti sopra la loro acqua di Filippo Perocco, Non più mesta blues (a. C.) di Mario Guido Scappucci, Claudio Ambrosini a Galatina viaggio onirico-musicale di Giovanni Mancuso, Secondo madrigale onirico di Mauro Montalbetti, Quintetto dell'Ambrosia di Matteo D'Amico, Un goto (canzone da battello) di Michele Dall'Ongaro, Wie Meeresküsten ... (Come su coste marine...) di Letizia Michielon, Ouverture di Alessandro Solbiati, Le sottili arie del cielo di Alberto Caprioli, Fresco con forza di Stefano Bellon, Time Flow di Luca Francesconi, Quinto Duetto (H.B. di Carlo Boccadoro, Marcia fatata "Souvenir & gift from republic of Slovakia" di Fabio Nieder, X-Tension 1 di Ivan Fedele. Con il quintetto Daniele Ruggieri, Davide Teodoro, Carlo Lazari, Carlo Teodoro e Aldo Orvieto, il percussionista Dario Savron. --Massimo Contiero