Ritorna “Abissi” Pesci in technicolor e meduse danzanti

Il blu dei mari più profondi, i colori sgargianti dei pesci, la grazia delle meduse, i giochi di luce del sole che si riflette nell'acqua. Gli abissi si mettono in mostra nell'appuntamento ormai d'obbligo nel panorama degli appassionati di settore e non: ritorna infatti anche quest'anno al Museo di Storia Naturale la mostra fotografica "Abissi - Città di Venezia 2015". La partecipazione di un centinaio di concorrenti provenienti da tutto il mondo, che hanno presentato più di 350 fotografie ha coronato così questa ottava edizione del concorso che ogni anno attira un numero crescente di partecipanti. Una giuria di esperti ha selezionato le immagini vincitrici giunte da fotografi di Belgio, Francia, Grecia, Inghilterra, Malta, Singapore, Spagna, Stati Uniti, Svizzera, Taiwan e naturalmente Italia. Il crescente successo della manifestazione è stato inoltre suggellato quest'anno dai numerosi patrocini ottenuti, come quelli di Dan Europe, Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee, nonché dalla presenza di più di trentacinque sponsor. La mostra, allestita come consuetudine nella Galleria dei Cetacei al piano terra del Museo di Storia Naturale, presenterà le trenta immagini selezionate che hanno conquistato la giuria e sarà inaugurata sabato ottobre alle 15 alla presenza di Luca Mizzan, responsabile del museo e Davide Barzazzi, direttore organizzativo UnderwaterPhotoVenice-Club Subacqueo San Marco. Per l'occasione sarà inoltre possibile ammirare una scultura in vetro realizzata dal maestro vetrario Stefano Dalla Valentina che, attraverso quest'arte, esprime il proprio amore per il mare. Come per le passate edizioni al pubblico sarà consentito di votare la foto preferita tra quelle esposte; il giudizio, che potrà essere espresso anche dai visitatori più "piccoli", verrà pubblicato sul sito www.msn.visitmuve.it a partire da martedì 3 novembre. Per valorizzare il materiale raccolto e promuovere l'amore e il rispetto per il mare e per gli organismi che lo popolano, i partecipanti del concorso ancora una volta hanno aderito a concedere le loro immagini al Museo, al fine di arricchirne gli archivi per scopi didattici e culturali. La mostra, visitabile da sabato al 1 novembre con l'orario e il biglietto del museo (10 – 18, chiuso lunedì; intero 8 euro, ridotto 5,50, gratuito per i nati e residenti nel Comune di Venezia) è organizzata da Abissi - UnderWaterPhotoVenice, Gruppo Argo e Club Subacqueo San Marco, in collaborazione con la Fondazione Musei Civici di Venezia – Museo di Storia Naturale e con il patrocinio del Comune di Venezia. ©RIPRODUZIONE RISERVATA