Presepi di zucche e granoturco

CAMPAGNA LUPIA La magia dei presepi accompagnerà Campagna Lupia e, soprattutto le sue frazioni, fino all'Epifania: nei locali della Parrocchia di San Gregorio Magno a Lughetto è possibile visitare fino al 6 gennaio una splendida mostra di presepi artistici che quest'anno è caratterizzata da una voglia di rinascita e di riutilizzo dei materiali e che vede come coordinazione e organizzazione il "Gruppo Santa Marta" con la parrocchia e il gruppo "Noi Lughetto". Le creazioni, ospitate nella chiesa, nella sagrestia e vari altri locali del paese, hanno già dato vita a un itinerario sorprendente e inedito. Presepi fatti col granoturco, con la pasta, con tessuto e bottoni e moltissimi altri materiali che ritrovano vita grazie alle sapienti mani dei vari artisti che esporranno le loro creazioni. Si rinnova poi l'appuntamento anche con la Natività naturale: un presepe gigantesco presso un' abitazione privata sempre di Lughetto, poco distante dalla chiesa, che può ammirare chi visita la mostra, fatto interamente con zucche. Oltre 2000 sono quest'anno le zucche utilizzate, che raccontano il presepe visto anche da un'altra prospettiva, quella delle "Orme di San Paolo", titolo , appunto, del grande presepe. «Anche queste manifestazioni fanno parte di una forma di promozione territoriale che evidenzia piccole eccellenze legate alle tradizioni ma che, sia pur per poco tempo, muovono visitatori che, come ogni anno, invadono piacevolmente Lughetto e, senza accorgersene, si crea una piccola economia», sottolineano Michele Rampado e Chiara Moressa, entrambi consiglieri comunali e parte attiva nell'organizzazione di molte proposte proprio per la comunità di Lughetto». Le originali esposizioni possono essere ammirate fino a martedì 6 gennaio, giorno dell'Epifania.(a.ab.)