Clodiense, Bielo e Pagan "chiamano" i tifosi

CHIOGGIA Presentazione della Clodiense edizione 2014-15 con la "benedizione" del sindaco di Chioggia Giuseppe Casson, presente alla terrazza mare Indiga, dove ha preso ufficialmente il via la nuova stagione. A fare gli onori di casa il presidente Ivano Boscolo Bielo, che ha presentato, a uno ad uno, i giocatori e lo staff tecnico e societario per poi soffermarsi su alcuni aspetti. «È una squadra rinnovata, giovane», ha detto, «e siamo convinti di aver allestito una buona rosa in grado di ben figurare in campionato. Abbiamo iniziato nel migliore dei modi con la Triestina e vogliamo continuare domenica contro il Montebelluna. Andiamo avanti, pur tra mille difficoltà economiche, e per questo ci vorrebbe una maggiore gratificazione da parte della gente». Il sindaco Giuseppe Casson ha portato il saluto dell'amministrazione comunale presente anche nella figura dell'assessore allo sport Narciso Girotto. «Il senso della mia presenza», ha precisato il primo cittadino chioggiotto, «significa che c'è una convinta adesione verso questo progetto da parte della città che noi rappresentiamo, sapendo quanto sia sempre più difficile investire nello sport. La squadra di calcio fa parte della città e porta il nome di Chioggia in giro per l'Italia. Ho sentito che tra i giocatori c'è un attaccante che si chiama Mastroianni e allora sono convinto che quest'anno sarà davvero un... bel film». Il direttore generale Mauro Boscolo Gallo ha dichiarato che la società ha puntato su giovani di qualità che abbiano doti tecniche e soprattutto morali, con la salvezza quale primo obiettivo. Il tecnico Andrea Pagan ha posto l'attenzione sui tifosi. «Una squadra ha bisogno», ha detto, «del dodicesimo uomo che in casa può fare la differenza». La rosa 2014/15. Portieri: Enrico Okroglic ('95), Gianluca Raimondo ('96), Luca Tiozzo ('88). Difensori: Matteo Boscolo Nata ('96), Riccardo Boscolo Gnolo ('96), Endry Chiozzotto ('96), Pierangelo Carlucci ('88), Davide Boscolo Berto ('91), Andrea Moretto ('91), Elia Pitteri ('94), Francesco Tiozzo ('96). Centrocampisti: Marco Cigna ('96), Elia Fulchignoni ('95), Nicola Olivieri ('94), Filippo Casagrande ('92), Matteo Mazzetto ('88), Davide Boscolo Gioachina ('92), Stefano Pelizzer ('95), Tommaso Piaggio ('94). Attaccanti: Ferdinando Mastroianni ('92), Guglielmo Isotti ('92), Matteo Bolchi ('92), Marco Marcato ('97), Riccardi Santi ('90). Daniele Zennaro