Biennale danza Baratta soddisfatto del bilancio

Si conclude oggi il nono Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia, diretto da Virgilio Sieni. Si conclude con un bilancio positivo. Al termine saranno stati 42 gli spettacoli messi in scena, di cui 26 in prima assoluta e nove in prima italiana. Oltre 300 i partecipanti alle creazioni in collaborazione con Biennale College- Danza; di questi 163 sono stati coloro che hanno preso parte, fin da gennaio, al progetto speciale di formazione che si concluderà con "il Vangelo Secondo Matteo" in programmazione nei primi tre week end di luglio al Teatro alle Tese (4/5/6 luglio, 11/12/13 luglio, 17/18 luglio). «Le attività del Settore Danza hanno impegnato la Biennale di Venezia per circa 2 milioni di euro» ha detto il presidente Paolo Baratta «di cui solo il 20% coperto da contributi pubblici e privati, il resto da risorse impegnate direttamente dalla Biennale a conferma dell'impegno straordinario che la Fondazione ha dato dà e darà a questo settore». Oggi alle 11.30 in Campo Pisani, David Zambrano "Passing Through" - replica. Alle 12,30 in Campo S. Maurizio Iris Erez "Public Intimacy". Alle 15 al Conservatorio Benedetto Marcello Alessandro Sciarroni "You don't know" - replica. Alle 16 al teatrino di Palazzo Grassi Auditorium Keiin Yoshimura in "Kamigatamai" (in foto) - replica. Alle 16.30 al tearino di Palazzo Grassi (Foyer) Ingresso su invitoLaurent Chétouane / Roberta Mosca "Solo with R / Perspective (s)".