Altre due risse tra stranieri La polizia interviene in tempo

JESOLO Un'altra notte di violenza al lido di Jesolo. Sull'arenile verso piazza Mazzini, la polizia è intervenuta dopo una violenta lite tra magrebini durante la quale sarebbero spuntati nuovamente dei coltelli come solo qualche giorno fa. All'arrivo della polizia i duellanti erano già svaniti nel nulla, ma pare che nessuno sia stato ferito a differenza dell'episodio molto simile di qualche giorno prima, quando uno dei protagonisti è stato ricoverato all'ospedale di San Donà. Non è escluso che si tratti di scontri per la spartizione del territorio da parte di spacciatori. La scorsa notte in via Roma destra, all'ingresso di Jesolo, presso un distributore di carburanti abbandonato, un gruppo di senegalesi che dimora nell'area dismessa alle porte del lido è stato coinvolto in un'altra violenta lite finita a sprangate. Prima uno scambio di offese, poi spintoni e infine sprangate che hanno provocato almeno due feriti fortunatamente non gravi. Anche in questo caso la polizia è arrivata in tempo per prevenire l'ennesimo bagno di sangue. Si tratta di episodi diversi tra di loro, ma che stanno sollevando molte proteste da parte dei residenti, preoccupati per l'escalation di violenza. (g.ca.)