L'altura al via con due appuntamenti

VENEZIA Domenica prende il via della stagione velica d'altura veneziano, con un doppio appuntamento a Caorle e Chioggia. A Caorle, prende il via il trofeo Primavela, tradizionale appuntamento del circolo nautico Santa Margherita in collaborazione con Marina 4, aperto alle imbarcazioni che gareggeranno in irc, orc e minialtura. Novità di questa edizione si gareggerà soltanto di domenica: il 30 marzo, il 6 aprile e il 13 aprile. Già una ventina gli iscritti, tra i quali il Solaris 36 Endeavour, Colpo de Mato, Black Angel e William B. Proprio queste ultime due con a bordo le ragazze del team tutto al femminile di we-sailingteam.it, capitanato da Rossana Bocus. Protagonisti di prim'ordine per una manifestazione che molti affronteranno come prova generale in vista della Duecento, in programma a maggio da Caorle a Sansego e ritorno. Il campionato prevede un massimo di 5 prove con il via della prima regata domenica, alle 12. In ogni giornata non si potranno disputare più di due regate. Verranno premiati i primi tre classificati di ogni raggruppamento. A Chioggia invece l'appuntamento è con il trofeo San Felice, organizzato dal club amici della vela in collaborazione con il Portodimare. La manifestazione, giunta alla 21ª edizione vede già iscritte una trentina di imbarcazioni, numero destinato ad aumentare prima di sabato quando ci sarà il perfezionamento delle iscrizioni. La sede della manifestazione è la darsena Porto San Felice di Sottomarina. Si gareggerà il 30 marzo, il 6 e il 13 aprile, il 3 e 4 maggio, con eventuali recuperi sabato 5 e 12 aprile. Le due giornate di regata di maggio saranno valide anche come prova di selezione del campionato nazionale orc. A Chioggia si gareggerà in orc, irc, minialtura e gran crociera. Al via anche alcune barche del cantiere Italia Yacht del chioggiotto Franco Corazza. Una manifestazione che anticipa l'evento clou della stagione del Portodimare, il campionato italiano della classe altura, in programma dal 14 al 16 maggio. Una classe, la minialtura in piena crescita che in questi anni sta incontrando sempre più appassionati, soprattutto in Alto Adriatico, dove c'è una flotta numerosa e molto competitiva. Dal 24 al 26 aprile, il Portodimare e il club amici della vela organizzano un'altra classicissima della primavera velica, la Chioggia-Rovigno-Chioggia, con regate di andata e ritorno e regate tra le isole di Rovigno e Brioni. A concludere la primavera del Portodimare, la Sailing Endurance Adriatic, dal 24 al 31 maggio e la Primavera blu prevista il 7, 8, 14, 15, 21, 22 giugno. Laura Bergamin