Scorpions, l'addio in musica farà tappa a Piazzola

di Michele Bugliari wPIAZZOLA SUL BRENTA L'unica data italiana del tour d'addio ai palcoscenici dei leggendari Scorpions, sarà quella del 18 luglio all'Hydrogen Festival Company Arena, Villa Contarini, Piazzola Sul Brenta. L'hard & heavy band proveniente dalla Germania, che manca nel nostro Paese dalla partecipazione all'edizione 2007 dei "Gods of Metal", il 7 marzo partirà con il "Farewell World Tour" che toccherà 38 nazioni. Essendo il concerto di Piazzola l'ultima occasione per assistere a un'esibizione italiana degli Scorpions, sono attesti appassionati da tutta Italia e anche dai Paesi vicini: i biglietti saranno messi in vendita da domani alle 15 online (www.fastickets.it e ticketone.it) e nei principali circuiti internazionali. Considerata l'eccezionalità dell'evento, è stato istituito anche il biglietto Golden Circle Pit che garantirà il posto nel primo anello sotto palco, accesso anticipato e prioritario ed un esclusivo memorabilia della storica serata. Gli Scorpions hanno venduto oltre 100 milioni di dischi in tutto il mondo in oltre 40 anni di rock. Sono passate alla storia canzoni come "Still Loving You", "Holiday", "Wind of Change" (uno dei singoli rock più venduti), "Send Me An Angel", "When You Came Into My Life", "You And I", "Always Somewhere" e "When The Smoke is Going Down". La band rappresenta una delle poche realtà non inglesi o americane di musica rock ad avere avuto un enorme successo in tutto il mondo. La formazione è nata nel 1971 grazie a cinque musicisti di Hannover. Rudolf Schenker e Klaus Meine, colonne portanti della band, agli inizi erano supportati da Michael Schenker (fratello di Rudolf), Ulrich Roth e Herman Rarebell. Oggi la formazione è composta da Rudolf Schenker, Klaus Meine, Matthias Jabs, James Kottak e Pawel Maciwoda. Il loro modo di fare musica li ha resi un fenomeno unico nel panorama hard rock ed heavy metal. Il sound degli Scorpions ha ispirato molte band, come i Krokus, gli Accept, i Motley Crue, gli Iron Maiden e i Bonfire. A Piazzola saranno preceduti sul palco da altre band rock, i cui nomi saranno presto resi noti. Il loro concerto, insieme a quello di Robert Plant, consacra la tradizione rock di Villa Contarini, dove si sono esibite altre leggendarie rockstar tra cui Ozzy Osbourne, Billy Idol, The Cult, Motorhead, Jethro Tull, John Fogerty e Whitesnake. A breve saranno disponibili maggiori informazioni sul grande evento e anche sulle possibili prenotazioni per i collegamenti via autobus, treno o aereo convenzionati per l'evento. Per informazioni sul web: www.zedlive.com, email: info@zedlive.com e telefoniche: 049.8644888.