ARIETE

La Vergine si assume la responsabilità di trascinare un Segno indeciso come il Cancro il quale, lasciato solo, forse non si muoverebbe affatto. È una silenziosa guerra interiore da combattere senza violenza, da cui alla fine emergerà una personalità sensibile, ma anche capace di guardare verso obiettivi concreti. Una personalità molto piacevole che sa farsi apprezzare. Come raggiungere grandi risultati, morali e materiali, senza mettere in campo un'eccessiva quantità di energie? Semplice, purché si possa disporre, a un tempo, della forza diretta del Leone e di quella meno appariscente insita nella Vergine. Qui il Segno acquisisce uno spessore più importante. Buoni i lavori in settori che richiedono la solitudine. Un ascendente che aiuta i nativi del segno a crescere. C'è una sorta di passionalità in questa unione, anche se l'individuo che ne risulta fa davvero di tutto per mascherarla dietro un comportamento distaccato, più apparente però che reale. Certo gli riesce difficile quando si trova alle prese con qualcosa che lo coinvolge veramente. Un simpatico esteta che si distingue per la bella voce e per anche l'estro. Nel complesso una buona combinazione. Si interessa di tutto, il nato in questa unione è un vero filosofo: brillante e versatile, preferisce però rimanere in superficie (forse perché in profondità manca lìAria), che addentrarsi nel cuore delle cose. Ha sempre presente la possibilità di realizzazione, e non vuole perdersi nell'irrazionale. Un tipo che sa vivere bene, che conosce la vita e che sa scegliere al meglio i momenti per muoversi. Sono due segni uguali – nativo e ascendente – accomunati da una certa freddezza nel modo di ragionare, lontano da contaminazioni sentimentali. I Vergine possono essere eccessivamente rigidi, ma in compenso avranno sempre il controllo degli avvenimenti e metterli in reale difficoltà sarà tremendamente arduo. Padroni delle situazioni e costantemente al centro della loro vita e di quella delle persone a cui sono legati. La curiosità tipica del Segno si ammanta della volontà e intraprendenza dell'ascendente e, se anche questo individuo non riesce a penetrare il mondo in profondità, ne guadagna talmente in fascino da raggiungere con facilità posizioni piuttosto elevate. Non guasterebbe però, in alcune circostanze, un atteggiamento più critico e consapevole della realtà. Potrebbe aiutare a raggiungere meglio i propri obiettivi.