Centra i contatori del gas, è gravissimo


PORTOGRUARO. Quattro incidenti, black out e alberi caduti. Cinque i feriti, di cui uno molto grave. E' un bilancio pesante quello dello scorso weekend. I vigili del fuoco hanno lavorato tutta la giornata di ieri per liberare le strade e prestare soccorso alle persone.
L'incidente più grave si è verificato ieri alle 12 in via Confin a Concordia. Un uomo di 77 anni, B.P., residente in via Claudia a Concordia è uscito di strada con la sua auto ed è andato a sbattere contro cinque contatori del gas e il palo dell'Enel. L'urto ha causato la fuoriuscita di gas e l'abbattimento dei fili della corrente elettrica. L'uomo ha perso coscienza. Ha subito un forte trauma alla testa con una ferita visibilmente profonda. E' stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso di Portogruaro dove è stato sottoposto a terapia intensiva. Le sue condizioni sono gravi e la prognosi è riservata. Il 77enne stava percorrendo la strada in direzione Concordia a bordo della sua Daewoo, quando improvvisamente ha perso il controllo del mezzo. E' sbandato sulla destra ed ha finito la sua corsa contro i contatori del gas. L'auto è andata ad urtare anche contro il palo della luce mandano così in tilt la linea. Sul posto sono corsi i pompieri e i tecnici dell'Asco Piave che hanno provveduto a bloccare la fuoriuscita del gas.
Un altro incidente si è invece verificato ieri alle 15 in prossimità della rotonda Pirelli a Fossalta di Piave. Anche in questo caso l'auto è uscita di strada, sono finiti al pronto soccorso tre cittadini stranieri. Hanno riportato traumi di lieve entità. Gli altri due incidenti si sono verificati sabato sera. Uno intorno alle 21, a Lugugnana all'altezza dell'incrocio di via Chiesa con via Fausta. Una mancata precedenza ha causato lo scontro. Il secondo invece, in via De Gasperi a Portogruaro dove un'auto è uscita di strada in corrispondenza della pizzeria Benacher. In entrambe i casi solo feriti lievi. Diversi i disagi causati dal maltempo di ieri. Un intero quartiere di Cinto è rimasto infatti al buio per tutta ieri a seguito di un corto circuito. Da segnalare poi diversi alberi e cartelli stradali caduti in centro e in via Cadorna a Portogruaro e via Caorle a San Stino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Marta Camerotto