Nalesso e Galenda ripartono da Rovigo

MESTRE.Duello tra amici nel primo appuntamento in Veneto del nuoto azzurro, dopo che la scorsa settimana Rosà ha ospitato il vernissage con il Meeting di Halloween: Mattia Nalesso e Christian Galenda, due punti di forza della Nazionale italiana, entrambi reduci dai Mondiali di Roma dopo aver partecipato alle Olimpiadi di Pechino, saranno i due «fari» del 34º Meeting Città di Rovigo-Memorial «Sebastiano Zamboni»in programma domani nel capoluogo polesano. Nalesso e Galenda, che insieme a Terrin costituiscono i «tre moschettieri» della Riviera del Brenta, si daranno battaglia nei 50 farfalla, favori del pronostico per il primo, poi Nalesso scenderà in acqua nei 50 stile libero, mentre Galenda gareggerà nei 100 misti. Saranno presenti a Rovigo molti atleti di spicco del nuoto veneto, tra cui Aglaia Pezzato, Andrea Toniato e Alice Carpanese. Il programma delle gare prevede i 50 farfalla, 50 rana, 50 dorso, 50 stile libero e 100 misti a livello individuale e delle staffette 4x50 stile libero e 4x50 mista. Sarà una stagione di transizione dopo Olimpiadi 2008 e Mondiali 2009.
A Genova, invece, weekend con il 36º Meeting Internazionale «Nico Sapio - Coppa Tigullio»(piscina Sciorba, 25 metri) che vedrà impegnate oggi le categorie Esordienti e Ragazzi, domani spazio a Juniores, Cadetti e Senior tra cui Brembilla, Colbertaldo, Scarcella, Boggiato, Plos, Marin, Di Tora e Facci tra gli azzurri, l'americano Bal, il russo Korotyshkin, i francesi Gilot, Bui Duyet e Muffat. Sarà consegnato a Paola Cavallino il Premio alla Carriera. (m.c.)