Anche il recupero dell'ex Safau nella città immaginata da De Toni

Alessandro Cesare Il percorso per la nascita di una «nuova Udine» tracciato dal candidato sindaco del centrosinistra, Alberto Felice De Toni, parte dalla riqualificazione urbana delle ex acciaierie Safau, «luogo simbolo dell'identità contadina e operaia del Friuli». Un mix tra memoria e futuro che D

Anche il recupero dell'ex Safau nella città immaginata da De Toni

Alessandro Cesare Il percorso per la nascita di una «nuova Udine» tracciato dal candidato sindaco del centrosinistra, Alberto Felice De Toni, parte dalla riqualificazione urbana delle ex acciaierie Safau, «luogo simbolo dell'identità contadina e operaia del Friuli». Un mix tra memoria e futuro che D

Senza Titolo

Tanja Ariis / PALUZZA Si levano le proteste della politica regionale per il via libera al progetto di Siot relativo a un impianto di cogenerazione a Paluzza. A intervenire con decisione, dopo l'ok all'opera da parte della conferenza dei servizi è il coordinatore regionale del M5s Luca Sut che non us

Senza Titolo

Tanja Ariis / PALUZZA Si levano le proteste della politica regionale per il via libera al progetto di Siot relativo a un impianto di cogenerazione a Paluzza. A intervenire con decisione, dopo l'ok all'opera da parte della conferenza dei servizi è il coordinatore regionale del M5s Luca Sut che non us

Senza Titolo

Marco BallicoI conti nel dettaglio si faranno sulla platea interessata, ma la giunta intende aumentare di 200 euro la quota di 500 già prevista dalla Dote famiglia. Ai 20 milioni confermati per la misura, un emendamento alla Finanziaria proposto da Alessia Rosolen, e approvato dall'aula, ha aggiunto

Senza Titolo

Marco BallicoI conti nel dettaglio si faranno sulla platea interessata, ma la giunta intende aumentare di 200 euro la quota di 500 già prevista dalla Dote famiglia. Ai 20 milioni confermati per la misura, un emendamento alla Finanziaria proposto da Alessia Rosolen, e approvato dall'aula, ha aggiunto

Senza Titolo

Marco BallicoI conti nel dettaglio si faranno sulla platea interessata, ma la giunta intende aumentare di 200 euro la quota di 500 già prevista dalla Dote famiglia. Ai 20 milioni confermati per la misura, un emendamento alla Finanziaria proposto da Alessia Rosolen, e approvato dall'aula, ha aggiunto