Due indagati

L'inchiesta è nella prima fase delle indagini preliminari. Due gli iscritti nel registro degli indagati: Pietro Schneider, 71 anni, legale rappresentante dell'azienda, e uno degli operai che si trovavano all'interno dell'area in cui è avvenuto l'infortunio. L'ipotesi di reato, per entrambi, è omi

Due indagati

L'inchiesta è nella prima fase delle indagini preliminari. Due gli iscritti nel registro degli indagati: Pietro Schneider, 71 anni, legale rappresentante dell'azienda, e uno degli operai che si trovavano all'interno dell'area in cui è avvenuto l'infortunio. L'ipotesi di reato, per entrambi, è omi

Due indagati

L'inchiesta è nella prima fase delle indagini preliminari. Due gli iscritti nel registro degli indagati: Pietro Schneider, 71 anni, legale rappresentante dell'azienda, e uno degli operai che si trovavano all'interno dell'area in cui è avvenuto l'infortunio. L'ipotesi di reato, per entrambi, è omi

Mercoledì l'ultimo saluto a Lorenzo Parelli

Cristian RigoI funerali di Lorenzo Parelli si terranno mercoledì alle 14 nella chiesa di Morsano di Strada, la frazione di Castions dove il 18enne viveva con il papà Dino e la mamma Maria Elena Dentesano. Insieme a loro e alla sorella maggiore Valentina si stringerà un'intera comunità: «Andare avant

Mercoledì l'ultimo saluto a Lorenzo Parelli

Cristian RigoI funerali di Lorenzo Parelli si terranno mercoledì alle 14 nella chiesa di Morsano di Strada, la frazione di Castions dove il 18enne viveva con il papà Dino e la mamma Maria Elena Dentesano. Insieme a loro e alla sorella maggiore Valentina si stringerà un'intera comunità: «Andare avant

Senza Titolo

Luana de Francisco / udineLa barra d'acciaio di 150 chili gli è crollata sulla testa. Lo ha centrato, neanche avesse preso la mira, sfracellandosi sul suo corpo. E procurandogli «lesioni cranio encefaliche» risultategli fatali. È un responso tanto chiaro e lineare, quanto lo è il buio che all'improv

Senza Titolo

Luana de Francisco / udineLa barra d'acciaio di 150 chili gli è crollata sulla testa. Lo ha centrato, neanche avesse preso la mira, sfracellandosi sul suo corpo. E procurandogli «lesioni cranio encefaliche» risultategli fatali. È un responso tanto chiaro e lineare, quanto lo è il buio che all'improv

Senza Titolo

Luana de Francisco / udineLa barra d'acciaio di 150 chili gli è crollata sulla testa. Lo ha centrato, neanche avesse preso la mira, sfracellandosi sul suo corpo. E procurandogli «lesioni cranio encefaliche» risultategli fatali. È un responso tanto chiaro e lineare, quanto lo è il buio che all'improv