Senza Titolo

Viviana ZamarianL'Università della terza età "Paolo Naliato" ha una nuova casa. Quarant'anni dopo la firma dell'atto costitutivo - era il 23 novembre 1982 - che sanciva la nascita dell'associazione, ieri è stata inaugurata la sede - nell'ex scuola media in via Piemonte, a Paderno - in cui a partire

Via libera alla nuova legge sulla disabilità

Marco BallicoPer adesso è un via libera a maggioranza, in aula si vedrà. Ma, sulla disabilità, le forze politiche si confrontano con spirito collaborativo. E se pure, nel giorno del via libera in terza commissione, le opposizioni non vanno oltre l'astensione, le aperture mostrate dall'assessore Ricc

Via libera alla nuova legge sulla disabilità

Marco BallicoPer adesso è un via libera a maggioranza, in aula si vedrà. Ma, sulla disabilità, le forze politiche si confrontano con spirito collaborativo. E se pure, nel giorno del via libera in terza commissione, le opposizioni non vanno oltre l'astensione, le aperture mostrate dall'assessore Ricc

Via libera alla nuova legge sulla disabilità

Marco BallicoPer adesso è un via libera a maggioranza, in aula si vedrà. Ma, sulla disabilità, le forze politiche si confrontano con spirito collaborativo. E se pure, nel giorno del via libera in terza commissione, le opposizioni non vanno oltre l'astensione, le aperture mostrate dall'assessore Ricc

Senza Titolo

Sara Del Sal / latisanaÈ stato inaugurato ieri il salone della nautica ad Aprilia Marittima, con tanti appassionati e la presenza delle autorità. «Nautilia - le parole dell'assessore regionale alle Attività produttive e Turismo, Sergio Emidio Bini - è un appuntamento cui non posso mancare, una vetri

Senza Titolo

Sara Del Sal / latisanaÈ stato inaugurato ieri il salone della nautica ad Aprilia Marittima, con tanti appassionati e la presenza delle autorità. «Nautilia - le parole dell'assessore regionale alle Attività produttive e Turismo, Sergio Emidio Bini - è un appuntamento cui non posso mancare, una vetri

Senza Titolo

alessandro cesareL'ex rettore Alberto Felice De Toni riconferma la propria disponibilità a correre per palazzo D'Aronco. Soprattutto, se attorno al suo nome, confluiranno tutte le forze alternative all'attuale maggioranza alla guida del Comune. De Toni, in sostanza, non vede di buon occhio una sfida