Senza Titolo

SPILIMBERGOGuidava, nonostante gli fosse stata sospesa la patente. Per l'automobilista, sorpreso al volante dai carabinieri sabato scorso a Tauriano, nell'ambito di un servizio di controllo più ampio e mirato, è scattata immediatamente la revoca del documento di guida e il fermo amministrativo del mezzo.Altri due conducenti, di 38 e 24 anni, sono stati denunciati dall'Arma per guida in stato di ebbrezza. Il primo è stato sottoposto al controllo a San Giorgio della Richinvelda, il secondo a Spilimbergo. Entrambi sono risultati positivi all'alcoltest. Sabato scorso i carabinieri della compagnia di Spilimbergo hanno effettuato un servizio coordinato di controllo del territorio per vigilare sulla circolazione stradale ma anche prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio, come per esempio i furti nelle abitazioni e nelle attività commerciali.Posti di controllo sono stati allestiti in gran parte dei comuni della Pedemontana. Numerose pattuglie sono state impiegate, potenziando così le attività di routine con verifiche puntuali lungo le arterie e le vie a maggior scorrimento. I militari dell'Arma hanno monitorato inoltre i centri storici, ma anche le località più periferiche nonché i luoghi di aggregazione giovanile.Nel complesso, oltre a presidiare la Pedemontana, sono state controllate in tutto 75 persone e 58 veicoli. I militari dell'Arma di Spilimbergo hanno effettuato anche le consuete verifiche sui destinatari delle misure restrittive della libertà personale. I carabinieri, impegnati pure nella prevenzione dei furti in abitazione, ribadiscono alla popolazione di non custodire ingenti somme di denaro e oggetti di valore in casa, ma di depositarli in luoghi sicuri. L'Arma invita i cittadini a collaborare con le forze di polizia, dando la massima disponibilità, e a telefonare subito al 112 ogni qual volta notino situazioni sospette o anomale. --© RIPRODUZIONE RISERVATA