Rassegna bandistica Fvg domani in piazza Castello

Valvasone ArzenePer un intero pomeriggio Valvasone sarà il capoluogo regionale delle bande musicali: l'associazione Anbima Fvg ha infatti scelto il borgo per la sua 43ª rassegna bandistica, che torna in presenza dopo l'emergenza Covid. Appuntamento alle 15.30 di domani con le bande che sfileranno in centro storico per riunirsi in piazza Castello. Qui, alle 17.30, dopo i saluti istituzionali, daranno vita a un concerto unitario. «Da sempre - dice Pasquale Moro, presidente Anbima Fvg -, le bande rivestono un importante ruolo sociale nelle nostre comunità e questa manifestazione lo conferma». Tra i complessi storici del Fvg, proprio quello dei padroni di casa. «Dal 1855 - sottolinea infatti il sindaco Markus Maurmair - a Valvasone è presente la banda, che ha sempre rappresentato un'occasione di festa in musica. Siamo grati ai componenti attuali e passati della nostra filarmonica e ringraziamo Anbima Fvg che ci ha scelto». Previsti anche riconoscimenti ai musicisti presenti in banda da oltre 50 anni, come riferito da Marco Luchin, presidente di Anbima Pn. Protagoniste per il Pordenonese le bande di Porcia, Pordenone, Prata (con le majorettes), Valeriano, Valvasone, Vivaro, Maniago e Sesto al Reghena. Per Udine, Artegna, Castions di Strada, Cividale, Corno di Rosazzo, Fagagna con majorettes, Lavariano, Pozzuolo del Friuli, Carlino e Pradamano. Per Gorizia e Trieste, Turriaco, Doberdò del Lago e Muggia. --D.F.© RIPRODUZIONE RISERVATA