Variante per il centro: si partirà dalle mappe dell'epoca napoleonica

roveredo in pianoSarà presentato stasera alle 20.30 in auditorium il percorso individuato dall'amministrazione comunale di Roveredo in Piano per arrivare alla redazione della variante 41 relativa al centro storico. Uno strumento urbanistico che partirà dalle mappe napoleoniche. «Questa variane - dice il sindaco Paolo Nadal - individuerà la possibilità di modificare gli edifici in centro storico, salvaguardando la loro storicità. Il progettista vuole partire dalla mappa napolenica che abbiamo acquisito in copia dall'archivio storico di Venezia, per capire quali erano gli edifici storici di Roveredo e quelli meno storici». Per rendere chiara la situazione ai cittadini, l'amministrazione comunale ha fatto elaborare un ingrandimento della mappa napoleonica che potrà essere vista da tutti i cittadini. «Sono previsti tre gazebo in piazza con i progettisti - prosegue il primo cittadino -: sabato 8, 15 e 22 ottobre. I cittadini e gli operatori commerciali potranno incontrarli e valutare la situazione dei loro immobili e anche presente le loro proposte. Tutte saranno valutate e avranno risposta nel corso di una assemblea che abbiamo già programmato per venerdì 28 ottobre alle 20.30 in auditorium». Il sindaco sottolinea poi che «l'obiettivo è salvaguardare il contesto storico del centro, ma adattandolo ai tempi moderni. Per questo abbiamo individuato professionisti che hanno una preparazione specifica». --© RIPRODUZIONE RISERVATA