Fabris sbaglia dal dischetto Stanivuk salva l'Ancona

Luigi Ongaro / Pavia di UdineAncona Lumignacco e Tolmezzo si ripetono e dal confronto diretto i padroni di casa escono col terzo pareggio consecutivo nel loro avvio di campionato mentre la squadra ospite riesce ancora a passare in vantaggio ma poi si fa raggiungere. In avvio di gara le reti che decidono il risultato col Tolmezzo avanti grazie al gol di Motta con un tiro al volo all'incrocio e subito il pareggio dell'Ancona Lumignacco con Tomada che dal limite insacca sugli sviluppi di una punizione. L'autore del gol dei padroni di casa sembra essere il più ispirato alla conclusione dei suoi mentre per i carnici ci prova Vidotti. In avvio di ripresa ancora Tomada al tiro fuori di poco poi alcuni cambi portano vivacità e il duo Gregorutti Motta confeziona una giocata con tiro finale ben parato dal portiere avversario. Gregorutti ci prova su punizione dal limite che viene respinta. È il Tolmezzo nella seconda parte della ripresa a provarci con maggiore insistenza, ma non riesce a pervenire al nuovo vantaggio nonostante abbia a disposizione un tiro dagli undici metri per fallo commesso su Faleschini. Sul dischetto si porta Fabris che si fa parare il tiro. Questa opportunità capita nel recupero e prima della fine i carnici con De Giudici di testa su azione d'angolo sono ancora pericolosi. Per l'Ancona Lumignacco la prima vittoria è rinviata mentre il Tolmezzo si rammarica per avere sprecato due occasioni nel finale che potevano valere i tre punti. --