L'opposizione sollecita: «Fare in fretta con gli aiuti a favore delle famiglie»

Francesca Artico/ SAN GIORGIO DI NOGAROLe difficoltà dei nuclei familiari della Forania, preoccupa la minoranza consiliare che presenta una mozione a sostegno delle famiglie in difficoltà e per la formazione post diploma mirata per le persone idonee, al sindaco di San Giorgio di Nogaro, Pietro Del Frate.I gruppi consiliari di Roberta Sartori sindaca, della Lega e di Massimo Vocchini sindaco, rimarcano di aver appreso dai mezzi di informazione che nella Forania di Porpetto sono oltre 250 le famiglie aiutate dalla Caritas diocesana (Porpetto, San Giorgio di Nogaro, Torviscosa, Marano, Carlino). Una situazione che evidenzia «come a causa dei rincari delle bollette di energia elettrica e gas unitamente agli alimentari la situazione potrebbe peggiorare nei prossimi mesi. Ricordando - affermano i consiglieri - che i bonus statali e regionali potrebbero essere non sufficienti per il sostentamento delle famiglie. Evidenziamo altresì che paradossalmente gli imprenditori in questo periodo non trovano manodopera e non riescono a trovare i profili richiesti segno che nel mondo del lavoro non vi è incontro tra domanda e offerta. Pertanto con la mozione chiediamo al consiglio comunale di impegnare il sindaco e la giunta comunale a effettuare un approfondito censimento dei bisogni primari connessi e delle famiglie in difficoltà, avendo cura di realizzare ciò all'insegna della massima discrezione. Ma anche di riaccantonare nel bilancio, una congrua cifra, ricavabile anche da una più accorta distribuzione delle risorse dell'assistenza e da destinarsi in maniera organica di intervento organizzato, emergenziale e limitato nel tempo».L'opposizione conclude chiedendo anche l'istituzione di un centro di formazione post diploma con la collaborazione tra Malignani 2000, aziende del territorio, enti di formazione e Regione Fvg e le parrocchie per formare le persone idonee del territorio alle mansioni e ai profili richiesti dalle attuali aziende e da quelle di prossima apertura. --