Il nuovo libro di Åsbrink e il Friuli di Santarossa

La terza giornata del festival propone ben 70 incontri. Scorrendo fra i tanti, segnaliamo Maurizio De Giovann con Jeffery Deaver, (alle 19, Spazio San Giorgio), le anteprime di Sasha Marianna Salzmann (alle 19, auditorium Istituto Vendramini) ed Elisabeth Åsbrink (alle 21, Palazzo Montereale Mantica. E poi, partendo dal mattino, la medaglia d'oro di karate a Tokyo Luigi Busà (alle 11, Convento di San Francesco), Guido Sgardoli e Massimo Polidoro (alle 11.30, Spazio Gabelli) Tullio Avoledo (alle 17, Spazio San Giorgio), Carlo Nordio (alle 17, Convento di San Francesco), Annarita Briganti con il libro su Gae Aulenti (alle 17, in Largo San Giorgio), Massimo Carlotto (19, Spazio San Giorgio), Matteo Renzi (18.30,Teatro Verdi), Espérance Hakuzwimana e Djarah Kan (alle 19, Spazio Gabelli), Massimiliano Santarossa (alle 21, Convento di San Francesco), Flavio Caroli e Maurizio Cucchi (alle 21, Capitol), Paolo Crepet (alle 21, Teatro Verdi), Roy Chen (alle 21, auditorium della Regione), Claudio Cerasa, direttore del quotidiano Il Foglio (alle 21.30 in piazza della Motta), Giangiacomo Schiavi e Fabrizio Gatti (alle 21.30, Spazio Gabelli). Molti gli incontri fuori città, tutti alle 21: Piero Dorfles (Maniago, Teatro Verdi), Alain Friedman (Sacile, Teatro Zancarano), Mario Calabresi (Azzano Decimo, Teatro Mastroianni), Viola Ardone (Prata di Pordenone, Teatro Pileo, Nadia Terranova (Sesto al Reghena Piazza Castello) e Marco Balzano, a Casarsa, Teatro Pasolini. --c.s.