Due nuove telecamere: più sicurezza e controlli

santa maria la longaIl Comune di Santa Maria la Longa ha appena concluso un ulteriore grosso lavoro di ammodernamento dell'impianto di videosorveglianza: costo 20 mila euro. «Utilizzando fondi derivanti da contributi regionali e alcuni fondi comunali - spiega il sindaco Fabio Pettenà - abbiamo ampliato e riammodernato l'impianto esistente installando due nuove telecamere nella frazione di Mereto di Capitolo e nel capoluogo all'altezza della piazza della chiesa e un'altra verrà presto installata nell'area interna di via Zompicco». «Oltre alle nuove telecamere - spiega il consigliere delegato Giorgio Bertoni - sono state ammodernate quelle esistenti per permettere di avere tre o addirittura quattro viste continuative e avere in questo modo una visuale completa dell'area in forma continuativa». Il servizio di videosorveglianza è di particolare utilità sia per monitorare il territorio, dando un maggiore senso di tranquillità ai residenti, ma anche per ricostruire un evento, un incidente o situazioni particolari. «Abbiamo partecipato proprio qualche settimana fa - continua Bertoni - a un importante evento organizzato dalla Regione che ha l'obiettivo di interconnettere i sistemi di tutti i Comuni, al fine di dare alle nostre forze dell'ordine un sistema maggiormente funzionale. Importante quindi continuare ad investire in tema di sicurezza». Un ulteriore contributo di quasi 28 mila euro è stato appena concesso al corpo di polizia locale in forma associata dei comuni di Gonars, Santa Maria la Longa, Trivignano Udinese e Bicinicco. I fondi che saranno investiti sul territorio e serviranno a continuare nel lavoro di ampliamento dei sistemi di videosorveglianza. --F.A.