Edera travolta dalla Viola sotto una valanga di sei reti

ENEMONZOLa Viola si impone sull'Edera con un perentorio 6-0, dimostrando tutta la forza e la compattezza del suo collettivo. Gli ospiti trovano il vantaggio al 5' con Gallizia che raccoglie un rinvio corto della difesa e batte il portiere dalla distanza. La reazione dell'Edera è immediata, ma la conclusione di De Caneva va a lato di poco. La Viola, però, continua ad attaccare con costanza e nel giro di 4 minuti Iob realizza la sua doppietta personale, portando a 3 le reti per la propria squadra. L'Edera, frastornata, si chiude nella propria metà campo, per tentare di limitare il passivo, ma subisce ancora il gol di Marin che aggancia l'assist di Roccasalva e insacca. Nel secondo tempo, vanno in rete anche Puppini e Rotter su calcio di rigore. Con questa sconfitta, l'Edera si trova sempre più invischiata nella zona retrocessione.R. I.