Pronto il progetto preliminare della ciclovia Pinzano-Casarsa

Guglielmo ZisaSAN GIORGIO DELLA RICHINVELDAPronto il progetto preliminare per la realizzazione della ciclovia sul tracciato dell'ex ferrovia che collegava Pinzano al Tagliamento a Casarsa. Ad annunciarlo il sindaco di San Giorgio della Richinvelda, Michele Leon, al termine di un incontro con l'assessore alle infrastrutture e territorio della Regione. L'incontro è servito a fare il punto su alcune importanti opere finanziate da Trieste nel comune sangiorgino tra cui la nuova scuola primaria De Amicis. IL PROGETTO«Si è parlato molto» ha sottolineato il primo cittadino sangiorgino, che ha avuto modo di illustrare anche la situazione di pericolo dovuta alla pavimentazione dissestata di un tratto dell'ex strada provinciale 1 della Val d'Arzino, in particolare quello che dal semaforo di Provesano giunge all'incrocio di Aurava. «Due chilometri di pavimentazione da rifare completamente perché usurata dal passaggio dei camion che passivamente transitano sulle nostre strade» ha chiarito Leon. Quindi l'attesa novità: «Assieme all'assessore si è parlato anche di un tema caro a molti cittadini e che interessa le municipalità attraversate dalla vecchia ferrovia, ovvero lo stato dell'arte del progetto che intende trasformare l'ex Casarsa-Pinzano in ciclovia».L'ASSESSOREL'assessore regionale ha annunciato al sindaco sangiorgino d'avere sulla scrivania il progetto preliminare dell'opera, pronto. Leon, dal canto suo ha preso l'impegno, memore della visita fatta nel giugno dello scorso anno a Pozzo con i sindaci del territorio e con lo stesso assessore regionale, a promuovere un nuovo incontro di presentazione del progetto e di confronto sempre a San Giorgio, a metà strada tra Casarsa e Pinzano. «La riconversione dell'ex ferrovia rappresenta un ulteriore passo nel difficile iter di progettazione di un opera strategica per il domani» è stato il commento di Leon.I SINDACISoddisfatto, appresa la notizia, anche il sindaco di Spilimbergo, Enrico Sarcinelli. «Prendiamo atto con favore dell'annuncio sulla conclusione della fase di progettazione preliminare della ciclabile da parte della Regione - ha affermato Sarcinelli - . Si tratta di un'opera della quale ribadiamo l'importanza strategica a livello sovracomunale e per Spilimbergo, in relazione ad aspetti urbanistici e in collegamento con la recente approvazione del Peba da parte dell'amministrazione». La soddisfazione Sarcinelli e Leon è stata condivisa dal collega di Valvasone Arzene, Markus Maurmair: «Il treno per la ciclovia è già partito e di questo siamo soddisfatti, a riconferma che lavorando insieme si può andare lontano - ha affermato - . Stiamo raccogliendo alcune manifestazioni d'interesse di imprenditori che stanno valutando investimenti di rilievo proprio in funzione dell'opera, destinata a rappresentare un volano per il turismo lento a favore di tutte le comunità, da Casarsa a Pinzano». --© RIPRODUZIONE RISERVATA